Notizie 

IV Giornata Mondiale dei Poveri

Domenica 15 Novembre 2020 ricorre la IV Giornata Mondiale dei Poveri, istituita da Papa Francesco nel 2016 a conclusione del Giubileo della Misericordia come attenzione della Chiesa verso gli esclusi ed emarginati. Il tema scelto quest’anno è “Tendi la mano al povero”: il Papa nel suo messaggio ci ricorda che preghiera a Dio e solidarietà con i poveri ed i sofferenti sono inseparabili e che ogni persona, anche quella più indigente e disprezzata, porta impressa in sé l’immagine di Dio. 

“Tendi la mano al povero”, dunque, è un invito alla responsabilità come impegno diretto di chiunque si senta partecipe della stessa sorte; è un incitamento a farsi carico dei pesi dei più deboli; è la risposta al risvolto sociale ed economico di questo tempo storico così particolare, segnato dal dramma della pandemia.

Le note limitazioni per contrastare il contagio da covid-19 impongono l’oggettiva difficoltà ad incontrarci di persona e vivere questa giornata, come in passato, creando momenti di amicizia e d’incontro. 

Tuttavia, vogliamo celebrare questa IV Giornata Mondiale dei Poveri valorizzando i nuovi strumenti di comunicazione che stiamo imparando ad utilizzare, accorciando le distanze, uniti nella preghiera e con le mani tese in un quotidiano rinnovato impegno di vita.

Di seguito le iniziative proposte, in collaborazione con l’Ufficio diocesano per le Comunicazioni sociali:

  • Sabato 14 Novembre – “STAFFETTA DI PREGHIERA” animata dalle parrocchie e da alcune realtà ecclesiali caritative presenti sul territorio diocesano.

Ogni ora, a partire dalle 9 e fino alle 21, sarà possibile partecipare alla preghiera in diretta Facebook sul profilo Diocesi di Sulmona-Valva.  Il vescovo Mons. Michele Fusco concluderà l’adorazione continua con gli operatori diocesani della Caritas nella cappella di Casa Zaccheo in via Porta Romana. 

 

  • Domenica 15  Novembre – SANTA MESSA nella Chiesa di Cristo Re a Sulmona presieduta dal vescovo Mons. Michele Fusco alle ore 11.30 in diretta Facebook e YouTube

La Caritas diocesana in collaborazione con l’Ufficio Liturgico diocesano ha predisposto due sussidi a disposizione della comunità parrocchiali per vivere al meglio la GMP2020:

sussidio di animazione pastorale – schede per coinvolgere bambini, giovani e famiglie in attività di riflessione ed impegni concreti sul tema della giornata;

sussidio di animazione liturgica – suggerimenti per la celebrazione eucristica per favorire la preghiera e sensibilizzare la comunità sul tema della giornata;

Infine come gesto concreto la Caritas Diocesana istituisce il fondo di solidarietà “A MANI TESE” finalizzato a realizzare percorsi di inclusione lavorativa per soggetti fragili.

Il progetto mira a favorire la riqualificazione professionale di persone disoccupate o inoccupate attraverso inserimenti lavorativi tramite stage, tirocini e borse lavoro con particolare attenzione ad attività di tutoraggio per le fasce più deboli: dai disabili alle donne, dagli under trenta fino agli over 35, dai disoccupati agli over cinquanta in cerca di un nuovo lavoro. La nascita di questo fondo risponde, quindi, ad un’esigenza di natura sociale oltre che lavorativa prevedendo un’esperienza concreta di lavoro ed allo stesso tempo un’occasione formativa e professionalizzante. La Caritas diocesana stanzierà la base per la costituzione del fondo che verrà incrementato dalle offerte dei fedeli, delle parrocchie e di qualsiasi altro ente pubblico o privato. L’iniziativa proseguirà, come impegno di carità, anche durante il tempo d’Avvento.

Schede per l’animazione pastorale

Sussidio per l’animazione liturgica

 

Allegati

Share and Enjoy !

0Shares
0 0