S.E. Il Vescovo incontra L’equipe Notre Dame



Sabato 24 marzo 2018 le coppie dell’Equipe Notre Dame del settore di Sulmona si sono ritrovate per vivere insieme un momento di gioia e di condivisione insieme a S. E. Il Vescovo Mons. Michele Fusco che da “Buon Padre” ha dedicato ascolto e accoglienza alle numerose coppie presenti.   
L’incontro è stato preceduto dalla Messa celebrata dal Vescovo nella Cattedrale di San Panfilo alle ore 18,30 con la presenza del parroco Don Domenico Villani e Don Oliviero Liberatore.


A seguire, nella sala convegni del Centro Pastorale, la Coppia Responsabile del Settore, Filomena e Giuseppe Colangelo, ha presentato il Movimento dell’End. Nato in Francia nel 1938 si è poi esteso in tutto il mondo nel 2016 si contano 12599 equipes e 8509 sacerdoti; in Italia sono nate 700 equipe; è presente a Sulmona da circa 35 anni coinvolgendo ad oggi 65 coppie di sposi in 15 equipe, di cui una è all’Aquila, dodici consiglieri spirituali, ed in quest’occasione hanno avuto insieme l’onore di testimoniare il proprio cammino al nuovo Pastore della Diocesi di Sulmona.
Don Magloire Nkounga Tagne, attualmente Consigliere dell’equipe di settore, ha rimarcato l’importanza della figura del sacerdote in equipe che continua a rendere presente Cristo ad ogni Incontro e condivide la vita delle coppie crescendo insieme a loro come compagno di viaggio su quella stessa linea tracciata da Padre H. Caffarel sin da quando fondò il Movimento. Fondamentale presenza per ogni equipe, il C. S. arricchisce la sua vita sacerdotale con la gioia che gli viene regalata dalle coppie, ma anche portando reciprocamente i pesi gli uni degli altri. Un connubio ideale che sposa due sacramenti: il sacerdozio e il matrimonio.



L’intervento di Don Domenico e Don Oliviero ha confermato la grazia del dono di questo cammino che attraverso la “chiamata” ricevuta diventa un’ulteriore occasione per essere “Chiesa in Movimento”; avendo pertanto la possibilità di toccare con mano la vita delle coppie, si raccolgono i frutti del servizio e della missione; pregando inoltre con gli altri e per gli altri significa, come ha detto Don Domenico “aprire il cuore di Dio e della Madonna ….
L’equipe diventa quindi l’occasione per chiedere al Signore quelle grazie che noi non riusciamo neanche più a sperare e a chiedere, ed insieme riusciamo a ottenerle”.
Al termine la parola al Vescovo che ha concluso con la Sua benedizione ringraziando e lodando il Signore per il dono straordinario che Dio ha fatto ad ogni coppia attraverso il Cammino dell’End in questo tempo in cui la famiglia è così minacciata, ha affermato “ è bello vedere persone che vogliono seguire Gesù e attraverso la Sua Luce superare le difficoltà della vita. Con l’augurio che sempre più coppie possano avvicinarsi al Movimento affinché la Diocesi possa arricchirsi con nuove equipe” .
Il gesto di tenerezza che ha rivolto infine ai bambini, ha dilatato i cuori di tutti richiamando facilmente alla memoria dei presenti “Lasciate che i bambini vengano a me perché di questi è il Regno dei Cieli …“.



La serata si è conclusa con la condivisione della cena stile End, il momento conviviale che ha riunito gli equipiers davanti alle pietanze preparate e offerte da ognuno, in particolare la deliziosa torta che ha coronato la gioia della presenza di S. E. Mons. Michele Fusco come Primo Consigliere Spirituale di tutto il settore di Sulmona al quale è stata donata con emozione l’Immagine della Sacra Famiglia, la carta dell’End ed il simbolo del prossimo raduno internazionale che si terrà a Fatima a luglio prossimo.
L’esperienza vissuta in quest’occasione ha senz’altro rafforzato l’importanza ed il senso di appartenenza al Movimento dell’End e alla Chiesa che concorre al bene di tutti .
La piccola Chiesa domestica rappresentata da ogni famiglia e da ogni equipe è segno della presenza di Cristo in mezzo a noi poiché “ Dove sono due o tre riuniti nel mio nome, lì sono Io in mezzo a loro”.
Questa è la vera ragione dell’ essere “in equipe”: RIUNITI NEL NOME DI CRISTO.

Angela e Vincenzo Imbastaro

Share

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.