Precetto pasquale con le scuole a Quadri e alla Clinica San Raffaele in Sulmona



La Pasqua porta all’incontro con il Signore Gesù che, con il suo infinito amore, muore e risorge per portare salvezza e redenzione. Le scuole del comprensorio di Quadri, comprendente: Quadri, Gamberale, Pizzoferrato, Borrello, hanno vissuto un momento di intensa spiritualità nella chiesa di Quadri partecipando alla celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo e concelebrata da don Francesco e da don Vincenzino.
Rivolgendosi ai ragazzi il vescovo, commentando il vangelo del giorno del tradimento di Giuda e del rinnegamento di Pietro, ha detto: “Cari ragazzi, rimaniamo sempre amici di Gesù, non tradiamolo mai. Anche quando noi lo abbandoniamo, Lui non ci abbandona mai, perché ci ama di amore gratuito fino a morire… Come Lui, siamo nella scuola, nella famiglia, portatori di bene e di pace”.



Nel pomeriggio il vescovo ha celebrato nella cappella della Clinica S. Raffaele in Sulmona con la partecipazione del cappellano P. Emilio, del Direttore della clinica, dei medici, degli infermieri, e delle persone ricoverate. Il vescovo ha salutato tutti e ha invitato ad offrire la sofferenza al Signore Gesù che per noi e per i nostri peccati ha vissuto la sua passione. Lui crocifisso e risorto è la nostra speranza, citando s. Paolo ha detto: “Tutto concorre al bene di coloro che manao Dio”



Share

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.