Don Eugenio Zuech è il nuovo parroco di Vittorito



Le campane hanno suonato a festa a Vittorito, in una splendida giornata di sole, chiamando  tanti fedeli in chiesa. A tutti era noto che il vescovo avrebbe presentato il nuovo parroco, e così è stato. Dopo l’omelia il vescovo Spina ha ringraziato  monsignor Mario D’Abrizio, che è stato parroco per 53 anni a Vittorito e che, per motivi di salute e per anzianità, ha rinunciato alla parrocchia. Ha messo in evidenza il suo zelo pastorale per la comunità, la sua fedeltà e le tante iniziative e opere realizzate.




Alle parole del vescovo è seguito un fragoroso e spontaneo applauso.  Ha poi presentato il nuovo parroco, don Eugenio, consegnandogli le chiavi della chiesa, il battistero, l’ambone, l’altare e la sede, invitando i fedeli ad accogliere il nuovo parroco come dono di Dio. Rivolgendosi a don Eugenio ha detto: “Sii amministratore dei misteri di Dio, sii, sull’esempio di Gesù, buon pastore per questa comunità di Vittorito…Il Signore accompagni i tuoi passi e ti benedica”.  Dopo la lettura della nomina a parroco, i fedeli, commossi, hanno applaudito. Al termine della celebrazione don Eugenio si è rivolto ai fedeli ringraziandoli per la calorosa accoglienza chiedendo  di pregare per lui e di camminare insieme per essere chiesa viva che testimonia il Signore Gesù, salvatore e redentore. Tutti hanno voluto stringere la mano al nuovo parroco e salutarlo. Il vescovo ha comunicato alla comunità che il diacono don Lorenzo, mandato in aiuto a monsignor Mario D’Abrizio, ora lascerà l’impegno preso a Vittorito, lo ha ringraziato  vivamente per il servizio svolto, invitandolo a continuare  a dare la collaborazione alle parrocchie di Popoli, sotto la guida di don Luigi.


 

Share

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.