Annunci 

Giornata Missionaria dei Ragazzi

Storicamente, il 6 gennaio, oltre ad essere il giorno dell’Epifania, è anche la Giornata Missionaria dei Ragazzi (GMR), ma le Chiese locali, per esigenze diverse, possono anche festeggiarla in un’altra data vicina.
La GMR è, in un certo senso, la prima data missionaria, perché oltre ad essere all’inizio dell’anno, è il giorno in cui il Vangelo ci fa riflettere sulla manifestazione di Gesù a tutti i popoli.
La lettura del Vangelo in questo giorno ci presenta le figure dei Magi, personaggi misteriosi, difficili da identificare, questi “camminatori” al seguito di una stella, questi cercatori venuti da lontano per trovare il Messia. Uomini che fermano i loro passi e si mettono in adorazione davanti a Gesù, mossi da domande profonde e da una speranza che palpitava nei loro cuori. Hanno visto un segno, una stella: si sono messi in cammino e in ricerca. Hanno trovato! Tante persone nel mondo di oggi vivono la ricerca e l’attesa! È compito della Chiesa essere segno, “essere stella”, per condurre a Cristo ogni fratello e sorella!
Ecco perchè nella festa dell’Epifania i Ragazzi Missionari dei cinque continenti celebrano il loro impegno per la Missione.
La Giornata Missionaria dei Ragazzi (GMR), che celebreremo il prossimo 6 gennaio 2021, avrà come tema: Orchestriamo la fraternità.
 
Dal sito internet Fondazione Missio
 
 
Spiegazione manifesto:
UNA GRANDE ORCHESTRA PER COMUNICARE LA FRATERNITÀ 
Anche quest’anno il manifesto per la Giornata Missionaria dei Ragazzi offre l’opportunità di visualizzare i contenuti proposti nel percorso formativo per bambini e preadolescenti. “Tessitori di fraternità” è Il tema che la fondazione Missio ha scelto per l’anno 2020/21, declinandolo nei vari percorsi e linguaggi pertinenti alle diverse fasce d’età cui si rivolge l’animazione missionaria. Per ciò che concerne bambini e preadolescenti, si è puntato su un’immagine concreta che potesse rendere al meglio il concetto di fraternità: una piccola orchestra diretta da un maestro speciale, Gesù. La musica è da sempre considerata un linguaggio universale che consente di comunicare emozioni, riunire tante diversità ed essere comprensibile da tutti; nelle orchestre tanti strumenti musicali, con suoni spesso molto diversi, creano una sola armonia. E, soprattutto, in ogni orchestra ognuno deve suonare la sua parte di musica, il suo strumento per realizzare l’opera. È questa l’idea su cui si basano le illustrazioni del manifesto: i continenti si animano e diventano strumenti musicali tra le mani di bambini e ragazzi di diversa nazionalità che insieme eseguono un’unica melodia, tratta da un unico spartito, e diretta da un unico grandissimo Maestro. Nasce così anche lo slogan per la Giornata Missionaria dei Ragazzi 2021: Orchestriamo la fraternità; un invito a non essere suonatori solitari ma promotori di gesti di solidarietà, di prossimità, di fraternità seguendo le indicazioni di Gesù, amico e maestro. 
 
Saverio Penati 
 
Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Allegati

Share and Enjoy !

0Shares
0 0